La fine del capitalismo

La fine del capitalismo ultraliberista arriva a poco meno di vent'anni dal crollo del comunismo. La fine di un'epoca, quella della guerra fredda. I due grandi moloch trovano un'epilogo. Nuove alleanze all'orizzonte, centri di potere che si assestano su nuovi paradigmi. Economia allo sbando.

“Era prevedibile, anzi scontato: il capitalismo mondiale è entrato in una fase di crisi profonda. Non si tratta di una delle periodiche crisi di crescita come teorizzato da Schumpeter, bensì di una crisi maturata nel tempo, pronta ad esplodere…”


.... continua (Rosario Amico Roxas)



Pin It button on image hover