Allarme marea nera in Nigeria il petrolio ormai è a riva

La Shell minimizza la portata dell'incidente, ma secondo gli ambientalisti si aggrava il bilancio del guasto che lo scorso 20 dicembre ha provocato lo sversamento di almeno 40 mila barili di greggio


LAGOS - E' arrivata in prossimità delle coste nigeriane la marea nera provocata la scorsa settimana dallo sversamento di 40.000 barili di greggio dal campo petrolifero offshore di Bonga, nel Golfo di Guinea, a circa 75 miglia al largo del Delta del Niger.
L'avaria dell'impianto, di proprietà della Shell Nigeria exploration and production company (Snepco), una delle filiali della multinazionale anglo-olandese in Nigeria, sarebbe avvenuta "nel corso di operazioni di routine di trasferimento del greggio da una Floating production storage and offtake vessel (Fpso) verso una petroliera".  ... continua repubblica.it

Peter Green - Born Under A Bad Sign

Pin It button on image hover