Breve Storia della Cannabis: 10mila anni di utilizzo e 70 di Proibizionismo, fallito. E’ ora di ri-legalizzarla?


(La raccolta della canapa, di T. Von Hormann)

Proibizionismo Americano (Bevande Alcoliche)
Il termine Proibizionismo indica il periodo della storia statunitense tra il 1919 e il 1933.

In un periodo di crescente puritanesimo e di una sempre più vistosa presenza di disordini sociali causati dall’alcol, nel gennaio del 1919 il Governo degli Stati Uniti ratificò, tramite il XVIII emendamento, la legge per cui “la produzione, la vendita e il trasporto di alcolici viene vietata”.

La maggioranza degli americani dissentirono fortemente e molti non smesero di bere. E’ vero che nel giro di quattro anni la media nazionale dei consumi alcolici crollò da ventisette litri a quattro litri a persona, ma molti continuarono a far uso di alcolici illegalmente, ritrovandosi in appositi bar clandestini. In definitiva, il proibizionismo creò il fenomeno del gangsterismo, che si dedicò al contrabbando di alcolici. Gangesterismo, disordini e malumori causati da tale legge spinsero il Governo degli Stati uniti a decretare la fine del Proibizionismo dopo soli 14 anni: nel dicembre del 1933, quando l’alcol tornò ad essere legale. Il Proibizionismo fallì completamente.

Storia della Cannabis e recente Proibizionismo





... continua
asiablog.it


Pin It button on image hover