Il Robin Hood degli anziani Chi è Maiorano, l'uomo che paga i furti di cibo.


Ha un melodioso accento toscano. Unico e alquanto inusuale super potere per un eroe metropolitano dei giorni nostri.
Di segni particolari Alessandro Maiorano infatti, proprio non ne ha altri: ordinario impiego al Comune di Prato, città dove vive da 50 anni, una licenza di terza media, una compagna e un figlio.
Maiorano, però, ha un’occupazione bizzarra e benefica allo stesso tempo che in città gli è valsa il soprannome di «Santo»: quando scopre che un vecchietto è stato sorpreso a rubare cibo nei supermercati di tutta Italia e magari è stato denunciato, si precipita a pagare la merce indebitamente sottratta. Unica condizione: rimanere anonimo.
DENUNCIATO PER DIFFAMAZIONE PER UN'EMAIL. Peccato che l'anonimato sia stato bruscamente infranto a inizio dicembre quando Maiorano ha pensato bene di soccorrere un pensionato di 77 anni che aveva rubato una bistecca dal supermercato di Piove di Sacco, in provincia di Padova.


Maiorano all'incontro con Benedetto XVI.



...continua Giuliana Grimaldi




Pin It button on image hover