"L'euro? Morirà entro 10 anni La prima vittima sarà Atene"

Studio britannico che spaventa l'Europa: al 60% un paese uscirà dall'unione già nel 2012. Dopo Atene toccherà all'Italia


Con il 2012 inizia la fine dell’euro. La profezia è contenuta nel Forecasting Eye elaborato dal Centre for economic and business research (Cebr). Il documento contiene le dieci previsioni per il nuovo anno tra le quali, appunto, la disgregazione della valuta unica. Secondo gli esperti del Cebr, si legge sul sito di Borsaitaliana, esiste il 60% di probabilità che almeno un paese, ma potrebbe essere più di uno, lasci l’euro entro la fine del 2012. Sarebbe solo il primo passo verso una disgregazione che al 99% potrebbe arrivare entro dieci anni....continua liberoquotidiano.it

Pin It button on image hover