Manager e banchieri, gli stipendi d'oro Dai 40 milioni di Profumo a 1,5 di Malacarne. Stretta sulla trasparenza: da quest'anno in vigore le nuove misure Consob


La polemica sulla bolla degli stipendi d'oro dei manager è uno di quegli argomenti ciclici che anche in Italia tende ad accendere gli animi per poi scomparire dalle agende fino al nuovo giro di boa. La prossima, peraltro, si avvicina: le società quotate hanno l'obbligo di comunicare le politiche di remunerazione dei vertici nei bilanci e così tra marzo e inizio aprile, con la pubblicazione dei bilanci 2011, si alzerà il sipario su emolumenti e premi dell'anno appena chiuso. Rispetto alla classifica 2010, quella degli ultimi dati disponibili, le novità non mancheranno.   ... continua  @massimosideri Massimo Sideri
Pin It button on image hover