“Uccidere Obama è un’opzione”: la proposta choc di un quotidiano USA




L’articolo firmato dal direttore del giornale vuole analizzare le carte in mano di Israele per tutelare la sicurezza e la sopravvivenza dello stesso stato. La prima è attaccare Hezbollah e Hamas, la seconda è la “distruzione a ogni costo degli impianti nucleari in Iran. Terza: assassinare Obama“.
Il “sacrificio” del presidente americano si spiega con la sua posizione nei confronti di Israele che lo rende agli occhi del direttore del quotidiano “un nemico giurato” dello stato. La sua morte, continua Adler, potrebbe fermare un eventuale sterminio dei sette milioni di Israele in caso di attacco da parte dei paesi arabi, Iran su tutti.


  ... continua haisentito.it

Pin It button on image hover