giovedì 9 febbraio 2012

DAL PANFILO ALLA CRISI (PARTE 3). Il governo Amato e la svendita dell’Italia alle banche.

Lucio Occhipinti | giovedì, febbraio 09, 2012 | Nessun commento

La riunione gallegiante ha permesso agli anglo-americani di mettere le mani sul 48% delle aziende italiane, fra le quali c’erano anche delle private come la Buitoni, la Locatelli, la Negroni, la Ferrarelle, la Perugina, la Galbani, la Cirio e la Parmalat.
Il vecchio sistema economico-politico era finito. I nuovi padroni ne avevano instaurato uno nuovo. Nel giugno 1992 si insediò il governo di Giuliano Amato.

L’opera si concluse. Si trattava di un personaggio in armonia con gli speculatori che ambivano ad appropriarsi dell’Italia, uno di quelli che ci aveva appena posato il culo su quel panfilo

shopping_468x60



Email Newsletter

Like what you read here in this blog post?
Get more like it delivered to your inbox daily.



Post più popolari

close