martedì 28 febbraio 2012

L’industria delle armi non conosce crisi, nel 2011 vendite per 310 miliardi

Lucio Occhipinti | martedì, febbraio 28, 2012 | Nessun commento


Oltre 411 miliardi di dollari (310 miliardi di euro). È quanto hanno ricavato nel 2011 dalla vendita di armi e di equipaggiamento militare le cento più grandi aziende del settore al mondo. Rispetto al 2010 è stato registrato un incremento dell’1%, segno che la crisi, almeno in questo settore, non si è vista (anche nel 2009 la vendita di armi aveva fatto registrare un rialzo del 7%).
A dominare la classifica dei "Top 100" sono le aziende americane: ben 44, con il 60% del mercato (246,6miliardi di dollari); sette fra queste si trovano tra le prime dieci assieme alla britannica Bae Systems (seconda con 32,9 miliardi di dollari), il gruppo europeo Eads (settimo con 16,4 miliardi) e l'italiana Finmeccanica (ottava con 14,4 miliardi).   ... continua  Stefano Natoli



Email Newsletter

Like what you read here in this blog post?
Get more like it delivered to your inbox daily.



Post più popolari

close