Dal crac di Lehman al crollo della sterlina nel 1992. La storia insegna che d'estate i mercati fanno paura. Le vacanze 2012 faranno eccezione?

GRAFICI
Andamento del Vix, l'indice della volatilità dei mercati
ALCUNI DIRITTI RISERVATI (CC BY-NC-SA)
Nella notte tra il 14 e il 15 agosto del 1971 l'allora presidente degli Stati Uniti Richard Nixon annuncia l'inconvertibilità del dollaro in oro, da molti interpretata come una dichiarazione implicita di bancarotta. Un evento che ha cambiato il destino dei mercati finanziari. Spostiamoci adesso al 1992. L'economista ungherese George Soros manda da solo in tilt la sterlina vendendo allo scoperto più di 10 miliardi di dollari in valuta inglese. Un altro evento traumatico che costringe la Banca di Inghilterra a svalutare
ALCUNI DIRITTI RISERVATI (CC BY-NC-SA)
Pin It button on image hover