mercoledì 21 novembre 2012

Omer Goldman: 21 giorni dentro per aver risposto "male" al giudice

Lucio Occhipinti | mercoledì, novembre 21, 2012 | Nessun commento

Lei si chiama Omer Goldman, ha 19 anni, il suo numero di matricola è il 5398532. È una Shministim, o refusnik. Ha rifiutato di arruolarsi nell’esercito israeliano, e per questo è stata più volte rinchiusa in un carcere militare.
Il padre non è un genitore qualsiasi. È stato vicecapo del Mossad, ed è considerato tutt’ora una delle persone più influenti nel campo della security in Israele. Il giudice che doveva giudicare il suo caso, cercò di convincerla a desistere dalla scelta di asternersi dal servizio militare con queste parole "magari ai check-point potresti offrire caramelle ai bambini palestinesi" senza ironia. Omer rispose "cosa serve offrire caramelle se sono lì ILLEGALMENTE". Per questa risposta si beccò 21 giorni di galera.





Email Newsletter

Like what you read here in this blog post?
Get more like it delivered to your inbox daily.



Post più popolari

close